Condividi questo contenuto e aiutaci a diffonderlo
  • 27
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    27
    Shares

Con l’installazione della fontanella e l’opera di riqualificazione del Giardino Cortivo, Rete Progetti è riuscita a soddisfare buona parte delle esigenze comunicate dai residenti del quartiere Pontevigodarzere. Ma altre esigenze restano tuttora insoddisfatte, in particolare per l’allestimento di strutture sportive a disposizione del pubblico. Per soddisfare anche queste richieste, Rete Progetti ha deciso di puntare su un nuovo progetto di “riqualificazione dell’area esterna della Scuola Copernico“, dove sarebbe possibile sistemare e mettere a disposizione dei residenti un campo da basket, un campo da pallavolo, una pista d’atletica lineare e un campo da calcio a 5 in erba, oltre ad una gradinata che può costituire un nuovo punto d’aggregazione per ragazzi e adulti.

Il progetto è una prosecuzione del tema “Vivere Pontevigodarzere” lanciato da Rete Progetti nel 2012, poi integrato da una serie di incontri con i ragazzi delle classi medie dell’istituto Copernico. In quelle sedi è emersa chiaramente la priorità per i ragazzi di ottenere la rinascita dello spazio esterno destinato alle attività motorie, alla pari con l’allestimento di una biblioteca facilmente accessibile (per la quale Rete Progetti si impegnerà in seguito). Il progetto gode dell’appoggio del V Istituto Comprensivo “Donatello” di Padova, cui la scuola secondaria di primo grado “Copernico” appartiene.

Per agevolare il conseguimento degli obiettivi, Rete Progetti ha concordato e stipulato una concessione con il Comune di Padova per l’utilizzo dell’area esterna Copernico. Inoltre, per la riqualificazione dell’area e delle strutture ivi contenute, Rete Progetti ha svolto una frequente attività di mediazione con le autorità locali, in particolare con gli assessorati al decentramento, allo sport e alla scuola, con l’obiettivo di definire gli interventi richiesti e reperire i fondi necessari. Per poter assolvere agli obblighi della concessione sottoscritta, Rete Progetti ha scelto di accollarsi gli oneri sulla sicurezza, l’assicurazione e la gestione dell’intera area, ovviamente negli orari di apertura extra-scolastica.

Sono già stati svolti diversi sopralluoghi per valutare lo stato delle strutture, le esigenze di ripristino delle funzionalità e di messa a norma, gli interventi di riqualificazione da realizzare e le regole da definire e pubblicare in un regolamento che illustri in dettaglio i modi e i tempi di utilizzo degli spazi che verranno messi a disposizione. Ulteriori sopralluoghi sono stati richiesti da Rete Progetti al Comune di Padova, affinché provveda alle attività di propria competenza in qualità di proprietario dell’area. Infine, Rete Progetti ha richiesto diversi preventivi per la realizzazione delle opere di riqualificazione richieste, per individuare in dettaglio le esigenze dal punto di vista economico e di reperimento dei fondi necessari.

Gli interventi da realizzare sono, in sintesi, i seguenti (vedi mappa sottostante):

Campo da Basket [3]

Il fondo è in pessime condizioni, presenta diverse buche e richiede una completa rimozione della copertura esistente e la successiva applicazione di una nuova copertura. I canestri sono da sostituire in quanto arrugginiti, mentre i tabelloni richiedono pulizia, riverniciatura e potenziamento della stabilità. Il fondo presenta inoltre un serio problema di rialzo e crepatura a causa delle radici degli alberi circostanti, per la cui sistemazione è richiesto un apposito scavo per la rimozione delle radici e il ripristino del fondo.

Campo da Pallavolo [4]

Il fondo è in discrete condizioni e potrebbe essere ripristinato con la semplice applicazione di una nuova copertura bituminosa o resinosa, previa accurata pulizia e preparazione.

Pista di atletica [2]

Il fondo è in discrete condizioni, ad eccezione della parte finale della pista ove sono presenti piccole buche. La corsia che costeggia la siepe presenta numerose incrostazioni da muschio, che rendono anche piuttosto scivoloso il fondo in condizioni di particolare umidità. La superficie è comunque da ripulire con il ricorso a lance idropulitrici industriali.

Campo da Calcetto [5]

Il campo potrebbe essere ricavato nell’area posta fra il campo da pallavolo e il traliccio della linea elettrica RFI posto nell’area. Dovrebbe essere sufficiente sfalciare l’erba, smuovere il fondo, procedere con la spianatura e la battitura per compattarlo, quindi seminare nuova erba e provvedere alla rasatura con la giusta frequenza a seconda della stagione. Gli alberi e le siepi circostanti dovrebbero anch’essi essere sottoposti a potatura regolare per evitare pericoli. L’applicazione delle porte da calcetto richiede lo scavo e l’innesto di appositi plinti di sostegno in cemento e interrati. Per sicurezza, il campo andrebbe recintato con una rete alta almeno 6 metri.

Altri interventi

Il campo da pallavolo [4] andrebbe separato dalla pista d’atletica [2] con una rete d’altezza almeno pari a quella che separa l’area sportiva dall’area scolastica dell’istituto. Anche le gradinate [6] necessiterebbero di una pulizia mediante lance idropulitrici industriali. L’impianto di illuminazione, comunque insufficiente per l’illuminazione notturna dell’area, richiede una messa a norma e una riqualificazione, poiché nello stato attuale costituisce un fattore di rischio. Particolare priorità riveste la messa a norma di lampioni e lampade a terra. Infine il cancello di accesso [1] richiede anch’esso una sistemazione e la messa a norma.

Mappa dell'area esterna della scuola Copernico (a sinistra) e del Giardino Cortivo (a destra).
Mappa dell’area esterna della scuola Copernico (a sinistra) e del Giardino Cortivo (a destra).

 

Che cosa ci serve quindi?

Fondi economici

Ogni impresa richiede uno sforzo, sia in termini di impegno personale, sia soprattutto in termini economici. Riqualificare un’area così vasta e mettere a norma le strutture sportive ivi presenti richiede uno sforzo economico importante. In tal senso, qualsiasi apporto è ben accetto, in termini di impegno personale, finanziamento o sponsorizzazione dell’area o del progetto.

Il supporto della cittadinanza

Per ottenerlo, chiediamo ai cittadini di dare il proprio supporto al progetto nella maniera che riterranno più opportuna: dalla semplice apposizione di una firma per manifestare il proprio interesse ed appoggio, alla concessione di fondi, fino alla messa a disposizione di servizi, materiali e strutture utili per il conseguimento degli obiettivi fissati.

 

Per darci il tuo supporto, ti invitiamo a sottoscrivere la nostra raccolta firme per sensibilizzare le autorità locali sull’esigenza di riqualificare l’area esterna della Scuola Copernico di Padova:

Riqualificazione area esterna della Scuola Copernico

Questa petizione è chiusa

Data di scadenza: Mar 31, 2016

Firme raccolte: 110

Obiettivo per le sottoscrizioni: 200

110 signatures

 

Hanno già aderito alla raccolta firme:

Ultime sottoscrizioni ricevute
110 Anna B. Feb 27, 2016
109 VALENTINA M. Feb 26, 2016
108 alessandro b. Gen 22, 2016
107 Elisabetta P. Dic 30, 2015
106 Nicoletta B. Dic 29, 2015
105 Bruno P. Dic 23, 2015
104 Davide B. Dic 23, 2015
103 Paola B. Dic 22, 2015
102 Michela B. Dic 19, 2015
101 Ludmila N. Dic 19, 2015

 

Commenti su Facebook



Altri articoli correlati:

  • Nessun articolo correlato

Condividi questo contenuto e aiutaci a diffonderlo
  • 27
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    27
    Shares
  • Tipologia del progetto Utilità sociale, sport
  • Periodo progettuale dal 2013 ad oggi